In seicento a Alexanderplatz
Raccogliere fiori di periferia

Berlino, Roma, Vienna in uno sguardo

storia, sviluppo urbano, arte e sociale in una pagina sola
BERLINO CRONOLOGIA MINIMA it
ROMA CRONOLOGIA MINIMA it
WIENNA CRONOLOGIA MINIMA it

Leggete e commentate, ci fa piacere.
E venite da noi a parlarne a Berlino.

Saluti e grazie

Claudio Cassetti

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=105" rel="category">archivio</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=26" rel="category">letture prima o dopo il viaggio</a> Tagged <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=berlino" rel="tag">Berlino</a> Leave a comment

Che cos´é il turismo alternativo?

Nei cuori della tua città / ultima stesura Dicembre 2002

Cerca luoghi pulsanti! Elenca i luoghi pubblici della tua città, in cui stai o devi stare spesso: piazze, angoli di strada, determinati locali, parchi, negozi e centri commerciali, fermate del pullman e della metropolitana…
Tra questi, ci sono posti in cui ti senti particolarmente bene o male?
Ci sono altri posti della tua città, che hai visitato più raramente o visto solo una volta, che svegliano in te dei sentimenti (negativi o positivi)?
Quali altri posti, che non hai mai visto, immagini che potrebbero risvegliare sentimenti negativi o positivi?
A quale ora e in quale contesto (in due, da solo, in gruppo, mentre lavori o nel tempo libero, con il sole, la pioggia, la neve o la nebbia…) questi luoghi risvegliano i sentimenti più intensi?

Progetta la tua città!
Quali altri luoghi pubblici della tua città parlano di te?
Cerca di mettere insieme una guida alternativa della città solo sulla base di questi luoghi pulsanti e soggettivi.
Utilizza luoghi famosi e significativi solo se risvegliano dei sentimenti in te e negli altri; altrimenti non metterli nella guida!

(Traduzione di Dalila Tamagno)

Questo testo é nato alla fine di un progetto triennale. Il contenuto di questo progetto era la produzione di una guida alternativa di Berlino. Classi di Berlino, Torino e Zamosc hanno vissuto e lavorato ogni anno 2 settimane insieme in un istituto ai margini di Berlino, seguite da un team misto di insegnanti, animatori e da me come guida professionale, insegnante extrascolastico e iniziatore del progetto. Il progetto é stato finanziato dalla fondazione Robert-Bosch.

Claudio Cassetti

Fondamenti: deriva psicogeografica, Guy Debord, Internationale Situazionista, Stalker, Luther Blisset

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=105" rel="category">archivio</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=26" rel="category">letture prima o dopo il viaggio</a> Leave a comment
poesie che scompaiono?
Un programma panoramico

La casa dell´uno sta nascendo

Un luogo che non c’è ancora. E ci sará solo se tanti vorranno che ci sia.

“Tre religioni. Una casa. A Berlino sta sorgendo qualcosa di unico a livello mondiale: ebrei, Cristiani e musulmani vogliono costruire una casa sotto il cui tetto sono unite una sinagoga, una chiesa e una moschea. In mezzo a loro le unisce uno spazio centrale dì incontro. Una casa di preghiera e di scambio tra le religioni – aperta a tutti”

Traduzione da: http://house-of-one.org/de/Idee

La casa non è solo una casa di Dio, ma è anche una casa dell’uomo.

Penso e spero personalmente che in essa ci sarà spazio anche per chiunque ci entri con interesse, domande e curiosità. Se volete che nasca donate denaro, idee e comunicazione. Parlatene ovunque. E (per chi crede in Dio in questo modo) pregate.

E venite a Berlino.

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=15" rel="category">berlino dietro le quinte</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=6" rel="category">i miei luoghi</a> Tagged <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=casa-di-preghiera" rel="tag">casa di preghiera</a> Leave a comment

i tour di architettura, urbanistica e sociologia della città

Su richiesta possiamo organizzare una serie di percorsi scelti tra
– i luoghi canonici dell’architettura nota di Berlino (da Schinkel a Hoffmann, da Behrens a Bruno Taut, da Rossi a Alvaro Siza, a Eisenmann a Libeskind, anche con Zara Hadid e naturalmente Renzo Piano);
– il panorama dello storia e del presente urbanistico della città nell’Assessorato all’Urbanistica, attraverso i modelli 1/500 e 1/1000 e le carte in nero (piante storiche di rapporto tra le aree costruite e non costruite), queste ultime a Berlino particolarmente significative per lo sviluppo di Berlino nel dopoguerra, veramente unico in Europa.
Si entrerà anche in contatto anche con le ultime novità :
– i trend anche nel campo dell’edilizia abitativa (i Baugruppen, i gruppi di costruzione), dei futuri grandi progetti (il castello degli Hohenzollern) e dei recuperi delle aree dismesse,
– il recupero del moderno classico (i 5 insediamenti degli anni 20 recentemente diventati bene culturale dell’Unesco),
– i gruppi di avanguardia tra gli architetti che cercano di non farsi inghiottire del tutto dal mercato.
Si parlerà del dibattito nell’opinione pubblica e di come l’architettura viene percepita quotidianamente (anche da chi ci lavora e abita).
Su richiesta è possibile organizzare una visita a uno studio di architettura o un incontro con esperti e insider.

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=38" rel="category">di architettura</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=50" rel="category">particolari</a> Leave a comment

tour nei segreti del sociale

Tre volontari toscani hanno fatto un programma di attivitá e visite nel mondo del sociale a Berlino, imparando con loro a conoscere angoli nascosti, persone e tematiche che non si incontrano ogni giorno.
E che confluiscono nelle mie Visite guidate.
Per saperne di piú:
http://acseinac.wordpress.com/

Claudio Cassetti

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=15" rel="category">berlino dietro le quinte</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=104" rel="category">i nostri tour</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=32" rel="category">nei segreti del sociale...</a> Tagged <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=sociale" rel="tag">sociale</a> Leave a comment

sul reichstag: il concetto energetico

Come un edificio pubblico riesce a produrre l´80 % dell´energia che consuma…

Mandate una email a cassetticlaudio(o) t-online.de per ricevere u
na sintesi del concetto energetico del Reichstag (3 pagine di dati e schemi)

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=38" rel="category">di architettura</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=26" rel="category">letture prima o dopo il viaggio</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=42" rel="category">per le scuole</a> Tagged <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=reichstag" rel="tag">Reichstag</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=tecnica-energia-edilizia_sostenibile" rel="tag">Tecnica Energia Edilizia_sostenibile</a> Leave a comment

tra Nefertiti e Nietzsche

A prima vista al centro della visita al Neues Museum  ci sono gli egizi e la preistoria. In realtá l´oggetto vero della mia visita sono le proiezioni su questi mondi che non solo sono inevitabili (sono così lontani da noi che é impossibile renderli nitidi) ma sono anche strumenti per renderli vivi e affascinanti, anche a chi non grandi conoscenze in merito.  Io spazio dalla proiezione piú densa di conseguenze, che é stata quella della civiltá otto-novecentesca fino quelle piú vicine del nostro presente, passando per le suggestioni che continua a sollevare la bellezza enigmatica di Nefertiti e il tono così “cristiano” del cantico al sole di Echnaton.  La proiezione otto-novecentesca ha portato non solo all´istituzione dei grandi musei aperti al pubblico (anche del Neues Museum) con i grandi miti della supposta salvezza della civiltá, ma anche al tragico tramonto di questi miti nei bombardamenti della seconda guerra mondiale, che avevano distrutto gran parte anche del Neues Museum.

Nella ricostruzione David Chipperfield é riuscito a fotografare il flusso impetuoso del tempo, a ricostruire un nuovo palazzo lasciando visibili le rovine in una armonia che richiama una passeggiata in un lapidario (cimitero di rovine) d´agosto… In questa ricostruzione, nell´enigmaticitá e nel fascino dell´eresia di Amarna, nel fascino di massa della “Monna Lisa dell´Egitto” che é il busto di Nefertiti… Nelle immagini create da Thomas Mann, Friedrich Nietzsche, Jan Assman, Ernst Barlach, Heinrich Schliemann, Arnold Schönberg e Daniel Libeskind…. cerco di far sentire una musicalitá che é quella che viene dalle correnti che suscita il grande vuoto che ha lasciato l´impetuosa ascesa e il drammatico crollo dei miti otto-novecenteschi e prosegue nel magma del contemporaneo. una musicalitá sospesa tra Wagner e Schonberg.

La si puó origliare sullo sfondo, goderla come ogni altra musica senza commentarla. Anche senza sapere molto sulle origini di questa musica. Oppure ci si puó anche lasciar prendere dal vortice della speculazione intellellettuale e concreta; e qui anche chi pensava di conoscere tutto il necessario su questi argomenti verrá a sapere alcune cose nuove . Oppure ancora la si puó semplicemente apprezzare come un modo insolito, vivace e inaspettato di visitare un museo.

Se questo taglio vi affascina é possibile abbinare la visita al Neues Museum a quella di altri luoghi a Berlino:  tra i musei prima di tutto il Museo Ebraico ma anche la Nationalgalerie (Arnold Böcklin, Caspar David Friedrich, Karl Friedrich Schinkel…) e altri musei meno noti; ma anche altri paesaggi “wagneriani” contemporanei di cui il paesaggio urbano di Berlino continua ad essere costellato.

Per maggiori informazioni mandateci una email: infomail(0)senzarete.de

Posted in <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=38" rel="category">di architettura</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=18" rel="category">di divertimento erudito?</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=37" rel="category">di storia</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=23" rel="category">il rombo in lontananza del novecento</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=52" rel="category">Nazionalsocialismo, Shoa, le radici e il presente</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=34" rel="category">officina del novecento</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=42" rel="category">per le scuole</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=45" rel="category">proiezioni di Wagner e Schönberg</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=46" rel="category">scintille d´arte concreta</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?cat=14" rel="category">„classica“: il sogno dell´armonia e dell´erudizione</a> Tagged <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=neues-museum" rel="tag">Neues Museum</a>, <a href="http://senzarete.homepage.t-online.de/wordpress4/?tag=visite-guidate" rel="tag">visite guidate</a> Leave a comment